Riabilitazione postoperatoria dell’amputato

Riabilitazione postoperatoria dell’amputato

Il corso teorico-pratico “Riabilitazione postoperatoria dell’amputato”, accreditato ai fini ECM, vuole essere un incontro di aggiornamento per medici, fisioterapisti, infermieri, terapisti occupazionali e tecnici ortopedici sulle attuali possibilità e prospettive dell’amputato nella protesizzazione dell’arto inferiore. Dopo una breve disamina sulle cause di amputazione nell’anziano, il programma del corso prevede interventi su vari tipi di amputazione, sulla necessità di una rapida protesizzazione dall’atto chirurgico, per evitare l’insorgere di complicazioni da prolungata immobilizzazione, sulle comorbillità che rallentano il processo riabilitativo. I professionisti che con le loro relazioni interverranno si soffermeranno inizialmente sui seguenti concetti:

  1. attuali possibilità di una veloce conformazione del moncone attraverso l’uso perioperatorio di particolari cuffie;
  2. necessità di un corretto nursering della ferita operatoria;
  3. modalità per evitare la comparsa di atteggiamenti viziati in flessione del moncone;
  4. necessità di una precocissima mobilizzazione del moncone per prevenire contratture, retrazioni delle articolazioni a monte mantenendo così il trofismo del segmento superstite.

Successivamente, verranno descritte e discusse dal tecnico ortopedico con gli altri relatori i differenti tipi di protesi con le loro peculiari indicazioni a seconda delle obiettive necessità del paziente. Il tecnico occupazionale comunicherà le strategie che verranno insegnate al paziente e ai suoi familiari per indossare agilmente la protesi. Infine, il fisioterapista aggiornerà sulle tecniche riabilitative innovative per favorire la propriocettività del moncone, il recupero dell’equilibrio in stazione eretta e il recupero graduale della deambulazione.