Cistite e candida come curarsi

Cistite e candida come curarsi

indexQuante volte ad una donna è capitato di sentire uno stimolo impellente di fare pipì seguito dall’emissione di poche gocce di urina e forte bruciore, oppure di lamentare un fastidiosissimo prurito intimo e sgradevoli perdite bianche. Nella maggior parte dei casi questi sono i chiari sintomi di cistite e candida, due tra i più frequenti disturbi femminili.
La cistite è un’infiammazione della vescica e delle vie urinarie. La candida, invece, è un fungo che normalmente risiede a livello delle mucose genitali e intestinali che, in presenza di un ambiente acido e di una scarsa flora batterica di protezione a livello dell’intestino e della vagina, può dare luogo a vaginiti che spesso sono difficili da debellare.
Queste due infezioni sono ricorrenti, perchè se nella candida un’alimentazione ricca di carboidrati, l’utilizzo cronico di salva slip e l’uso di antibiotici, crea i presupposti per il mantenimento dell’infezione, così la cistite si ripresenta nonostante l’utilizzo mirato di diversi antibiotici.
Anche l’intestino è coinvolto nel processo: le donne che soffrono di candida e cistiti ricorrenti hanno sperimentato che entrambe possono verificarsi a seguito di forme di diarrea o di stitichezza. È bene, quindi curare alimentazione per regolarizzare il transito intestinale.