La vitamina C contro l’influenza

La vitamina C contro l’influenza

Vitamina_CContro l’influenza la vitamina C è fondamentale, sia perché stimola le difese immunitarie e, perciò permette più velocemente  la guarigione, sia per il fatto che è indispensabile in termini di prevenzione. In inverno si finisce con il ridurre i livelli di vitamina C che vengono introdotti nel nostro organismo. Ciascuno di noi ne avrebbe bisogno circa 105 milligrammi al giorno, ma spesso non si seguono delle regole precise, per garantire la soglia minima. Bisogna stare attenti, perché si potrebbe incorrere in un vero e proprio deficit di vitamina C. Il deficit di vitamina C andrebbe evitato, perché questa vitamina svolge numerose funzioni da non sottovalutare: ci protegge dall’anemia sideropenica, migliora l’umore, stimola il sistema immunitario e svolge un’azione antinvecchiamento. Molto importante, per la prevenzione, l’alimentazione. La prima colazione dovrebbe essere a base di latte, miele o marmellata, il pranzo o la cena dovrebbero essere concentrati su zuppe, verdure e legumi, ma anche sulla frutta di stagione, in particolare kiwi ed arance. Da non trascurare le verdure, che abbondano di antiossidanti, e gli alimenti ricchi di probiotici, come, ad esempio, lo yogurt.