Rimedi naturali ai sintomi influenzali

Rimedi naturali ai sintomi influenzali

omeopatia-influenzaEsistono tanti metodi naturali per combattere l’influenza o i classici sintomi da raffreddamento. ACQUA E LIMONE: contro il mal di gola, bere un bicchiere di acqua tiepida  aggiungendo un cucchiaino di sale e di limone, facendo poi dei gargarismi o ingoiare direttamente. IL BRODO DI POLLO: riduce il muco e lenisce i sintomi causati dall’infiammazione. Aggiungere aglio fresco e peperoncino aumenta l’effetto decongestionante del brodo. IDRATARSI: bere più acqua possibile per mantenere umide le mucose. COME COMPORTARSI A CASA: umidificare gli ambienti più possibile; respirare l’aria calda dell’asciugacapelli (mantenendolo a circa 45 cm dal viso) che aiuta a ridurre virus e batteri; macinare tre cucchiai di semi di senape aggiungendo dell’acqua e spalmare il tutto sul petto, l’aroma che si crea aiuterà a sbloccare le narici mentre il calore migliorerà la circolazione sanguigna ed allevierà la congestione per circa 15 minuti, non di più perchè la pelle comincerebbe a bruciare; l’inalazione dei vapori magari aggiungendo in una bacinella d’acqua calda gocce di oilo di timo o bollite l’acqua e versatela in una grande ciotola. Ponete un asciugamano sopra la parte superiore della testa per intrappolare così il vapore e respirate attraverso il naso per cinque o dieci minuti. Per rendere il rimedio più efficace, aggiungete cinque o dieci gocce di olio di timo o di olio di eucalipto. RAFANO FRESCO E ZENZERO: in particolare lo zenzero (sotto forma di tè) blocca la produzione di sostanze che causano la congestione bronchiale e contiene composti che sono sedativi naturali contro la tosse. GLUCONATO DI ZINCO: all’inizio del raffreddore, utilizzate il gluconato di zinco per un periodo non superiore ad una settimana.
VITAMINA C: assumere 500 mg di vitamina C per 4-6 volte al giorno. ASTRAGALO: 250 mg di capsule di astragalo, per due volte al giorno, garantiranno un sistema immunitario più forte, in grado di combattere influenza e raffreddori. Per evitare ricadute, assumere una capsula due volte al giorno per una settimana e dopo, assumerne una fino a quando i sintomi non saranno completamente scomparsi. GOLDENSEAL: è un’altra sostanza che stimola il sistema immunitario ed ha proprietà antivirali, bene assumerla all’inizio dei sintomi, 125 mg di questo composto, cinque volte al giorno per cinque giorni. Altrimenti, 20-30 gocce di tintura di sambuco assunte tre o quattro volte al giorno, per tre giorni, producono lo stesso effetto. ECHINACEA: 20-30 gocce di tintura di Echinacea, in mezza tazza di acqua, per tre volte al giorno, producono un effetto curativo molto potente.